Negli USA, pasti 100% vegetali obbligatori negli ospedali. A quando anche in Italia?
05 giugno 2019

Visto che purtroppo in Italia negli ultimi decenni abbiamo copiato le peggiori abitudini degli Stati Uniti in fatto di alimentazione, sarebbe utile che adesso iniziassimo a copiarne invece gli esempi virtuosi sullo stesso tema.

Parliamo delle recenti leggi nazionali che sono state approvate, o sono in corso di approvazione, in alcuni stati degli USA, che garantiscono opzioni 100% vegetali nelle mense degli ospedali (ma anche nelle prigioni e nelle scuole).

Sappiamo bene che i pasti serviti negli ospedali italiani sono quanto di peggio si possa immaginare, sotto l'aspetto nutrizionale: saturi di grassi, colesterolo e proteine animali, con ben poca scelta di pietanze sane. Lungi dall'essere un luogo in cui i pazienti vengono educati alla corretta alimentazione, ogni ospedale italiano reitera gli errori che l'italiano medio compie a casa propria nella dieta quotidiana.

Nello stato di New York, invece, a inizio maggio è stata approvata dalla Commissione Salute del Senato una legge che richiede a tutti gli ospedali dello stato di rendere disponibili pasti e spuntini 100% vegetali e rendere note tali opzioni in tutti i menù e materiali cartacei.

Si tratta di una decisione molto importante al fine di combattere le malattie degenerative largamente influenzate dalla dieta: malattie cardiovascolari, diabete, obesità, tumori.

Il progetto di legge, dopo il passaggio in commissione, sarà discusso in sessione plenaria al Senato: ci auguriamo venga approvato in fretta, e diventi legge, come accaduto in California nel settembre scorso. Il senatore che ha presentato la legge in California ha dichiarato: "Che si tratti di proteggere gli animali, il clima, o la nostra salute, le persone che scelgono una dieta vegan potranno avere un pasto 100& vegetale negli ospedali".

Già nel 2017 l'American Medical Association e l'American College of Cardiology avevano emesso raccomandazioni che invitavano gli ospedali di tutti gli Stati Uniti a migliorare la salute dei pazienti, del personale e dei visitatori fornendo pasti a base vegetale.

Speriamo che anche in Italia i professionisti della salute e i legislatori inizino a capire l'importanza della dieta a base vegetale, da offrire in ogni ospedale sia per migliorare la salute dei pazienti, sia per rispettare la scelta di chi non vuole nutrirsi di prodotti animali.

Fonte: PCRM, Plant-Based Hospital Meals Bill Passes Overwhelmingly in N.Y. Senate Health Committee, 7 maggio 2019

Hai trovato utile questo articolo?

  • Condividilo con gli altri:

  • Per ricevere un mail quando vengono pubblicati nuovi articoli, e ricevere materiali gratuiti in PDF, iscriviti al sito.

Indice del blog