Le nostre ricette di stagione preferite
02 maggio 2018

La scorsa settimana abbiamo proposto una ricetta a base di ortiche e consigli generali per utilizzare le erbe spontanee, a cura della dottoressa Tomasini.

Questa settimana, altre quattro ricette a cura delle dottoresse Tosatti, Candilera e Filippin: provale, sono gustosissime!

Primo - Pasta con asparagi e piselli

A cura della dott.ssa Maria Alessandra Tosatti

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di pasta integrale corta
  • 400-500 g di asparagi (bianchi o verdi)
  • 150 g di piselli freschi (o congelati)
  • 125 ml di panna di soia
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • sale, pepe
  • olio extravergine d'oliva

In una padella scaldare l’olio insieme allo spicchio di aglio schiacciato, aggiungere i piselli e gli asparagi precedentemente pelati, lavati e tagliati a tocchetti di circa 1 cm.
Coprire con un mestolo di acqua, salare e lasciare cuocere con il coperchio per circa 15 min. Nel frattempo cuocere la pasta. Quando è al dente, scolarla e versarla nella padella con le verdure, aggiungendo la panna di soia. Spadellare un paio di minuti, spolverare con prezzemolo fresco tritato finemente e pepe. Servire calda.

Secondo - Frittata di farina di ceci con agretti e patate

A cura della dott.ssa Denise Filippin

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di farina di ceci
  • 600 ml d'acqua
  • sale
  • 300 g di agretti (o barba di frate) puliti
  • 200 g di patate già pelate (una patata grossa)
  • 2-3 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
  • erbe aromatiche secche o fresche a piacere

In una ciotola preparare una pastella con la farina di ceci, un pizzico di sale e l'acqua. Mescolare bene e lasciar riposare almeno un'ora.
Lavare bene gli agretti assicurandosi di aver eliminate tutti i residui di terriccio, pelare le patate e tagliarle a cubetti di circa 1 cm di lato.
In una pentola di media capienza portare a bollore dell'acqua, salare, lessare brevemente per 5/6 minuti le patate a cubetti e gli agretti interi.
Scolare le verdure, tagliare gli agretti a pezzi di piccole dimensioni, lasciar intiepidire.
Foderare una pirofila con carta da forno.
Unire alla pastella di ceci il lievito alimentare, le erbe aromatiche ben sminuzzate, le patate e gli agretti. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e versare il composto nella pirofila. Cospargere la superficie con l'olio, infornare in forno già caldo a 200 °C per 25 minuti circa, o comunque finché sulla superficie si sarà formata una crosticina dorata.
Servire tiepida accompagnata da una insalata mista.

Contorno o piatto unico - Cous-cous di cavolfiore

A cura della dott.ssa Stefania Candilera

In questa ricetta, al posto del cous-cous si utilizza il cavolfiore tritato: frulliamo il cavolfiore fino ad ottenere delle piccole palline (che ricordano il cous cous). A queste si può aggiungere sia verdura cotta che cruda.
Per cui al cavolo crudo aggiungiamo, in questa stagione, fondi di carciofo a pezzetti, rucola, ravanelli, peperoni crudi, cubetti di avocado ed eventualmente cubetti di pompelmo.
Buonissima, veloce, sazia tantissimo con poche calorie!

Spuntini - salsa colorata agli anacardi

A cura della dott.ssa Stefania Candilera

Lasciare in ammollo una notte gli anacardi (sciacquare più volte l'acqua di ammollo). Poi frullarli assieme a della verdura di stagione (ottime le rape rosse o la rucola).
Si possono aggiungere spezie a piacere: con la rucola si accompagna bene la curcuma, mentre con le rape è ottimo il pepe, che contrasta il sapore dolce delle rape. Si ottiene una salsina colorata e saporita!

Questa salsa si può usare per farcire panini, tartine, tramezzini o anche nelle insalate di cereali in chicco.

Hai trovato utile questo articolo?

  • Condividilo con gli altri:

  • Per ricevere un mail quando vengono pubblicati nuovi articoli, e ricevere materiali gratuiti in PDF, iscriviti al sito.

Indice del blog